Primo maggio a Torino con scontri: i volontari del 118 intervengono per soccorrere due feriti.

Primo maggio a Torino

Scontri durante il tradizionale corteo del Primo maggio a Torino, cominciato attorno alle 9 di questa mattina da piazza Vittorio. I volontari del 118 infatti, sono dovuti intervenire in via Roma e nelle aree limitrofe per soccorrere due feriti, le cui conndizioni comunque non sono gravi, poi trasportati negli ospedali della città per i relativi accertamenti.

Tensioni alla manifestazione

Intorno alle 10 di questa mattina  alcuni esponenti facenti parte di gruppi anarchici, hanno tentato di forzare la testa del corteo dei manifestanti, che stava procedendo lungo via Po. C’è stato dunque l’intervento  del cordone di sicurezza, coordinato dalla Questura, che ha impedito che  gli stessi gruppi potessero forzare l’ingresso all’interno del corteo. Alta è stata anche la tensione tra Polizia e No Tav.

Il tema del Lavoro

Quella di quest’anno è stata una manifestazione del Primo maggio certamente ad alta tensione. Al centro della manifestazione come sempre ci sono state le tematiche riguardanti il lavoro e la tutela dei diritti sociali, da parte di Cgil, Cisl e Uil. Ma era presente anche la politica, anche in vista delle ormai prossime elezioni regionali.

Leggi anche:  Morto Davide Vannoni, il guru del metodo Stamina