Pusher arrestato al Parco del Valentino.

Pusher arrestato

Parco del Valentino si conferma piazza di spaccio. Dopo i cani sballati, due pusher si sono resi protagonisti di un altro episodio che si è concluso con un arresto. La Squadra Volante, dopo l’individuazione dei due spacciatori che si sono dati, inizialmente, alla fuga, è riuscita a intercettarne uno. Si tratta un cittadino somalo di 28 anni.

L’episodio di spaccio al Parco

I poliziotti hanno visto due persone prelevare delle bustine occultate tra i rami di un albero del Parco del Valentino e consegnare dello stupefacente a una ragazza. Alla vista degli agenti, i due sono scappati, mentre l’acquirente è stata fermata e sanzionata amministrativamente.

L’arresto

Circa una ventina di minuti dopo, la polizia ha rintracciato uno dei due fuggitivi in corso Massimo D’Azeglio. Anche in questo caso, l’uomo ha provato a fuggire scavalcando la staccionata di protezione della linea dei tram. Diretto verso via Galliari, i poliziotti lo hanno fermato. Nel corso della fuga, lo straniero, con a carico precedenti di polizia, si è disfatto di diverse dosi di stupefacente, poi sequestrate dagli agenti, gettandole sotto un auto.

Leggi anche:  Si finge una dipendete della banca, beccata con il complice