Nella notte tra il 1° e il 2 maggio di quest’anno, alcuni teppisti si erano intrufolati nella piscina Cecchi situata nel quartiere Aurora per compiere un raid vandalico. Individuati i colpevoli.

Raid vandalico

Raid vandalico nella piscina Cecchi nel quartiere Aurora di Torino. Erano stati gettati nella vasca teli e materassini, gli armadietti erano stati aperti ed erano stati divelti i cassetti degli uffici e degli spogliatoi. Infine i pavimenti erano stati sporcati.

Il furto

Durante il raid era anche stato rubato il defibrillatore.

L’operazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Torino San Carlo aveva fermato sette persone e adesso, sei di questi giovani indagati sono ritenuti responsabili del raid.

 

Leggi anche: Vandali in piscina nuovo raid nella notte