Denunciato un quarantacinquenne italiano

È stato denunciato a piede libero il cittadino italiano di 45 anni che, un paio di giorni fa, aveva rapinato una banca del quartiere Barca di Torino armato di coltello. Si era presentato nell’istituto di credito a volto scoperto, e quasi indeciso. Tanto che si era “accontentato” di un bottino di 219 euro in moneta.

All’ingresso della bamca, inoltre, si era perfino fernato a salutare alcuni conosce ti. Forse per il timore di essere stato identificato, nel pomeriggio di oggi, giovedì 4 maggio, l’uomo si è presentato spontaneamente ai Vigili urbani di Torino, costituendosi e ammettendo le proprie responsabilità.