Furti in serie nei negozi, presa la banda delle mamme. Con neonati in braccio che piangono, il piano (quasi) perfetto per derubare i negozianti.

Rubano con neonato in braccio

Tre donne residenti nel campo nomadi di Orbassano, tutte con un neonato di pochi mesi in braccio, sono state arrestate per furto dai carabinieri di Rivoli. Sotto le copertine che avvolgevano dal freddo i bambini, le donne nascondevano la refurtiva. Avevano cucito ad hoc tende e tovaglie per coprire i piccoli e per ricavare dei sacchi per poter nascondere la refurtiva.

Fermata la banda

La banda delle mamme è stata fermata subito dopo aver saccheggiato una farmacia (prodotti farmaceutici per un valore di 120 euro), un  negozio di generi alimentari (prodotti alimentari surgelati per un valore complessivo di 30 euro) e un negozio di abbigliamento per bambini (capi di abbigliamento per un valore di 100 euro).

Tanti i colpi

La banda è sospettata di aver commesso con la stessa tecnica decine di furti in zona.

Leggi anche:  Rodallo ha paura, furti in pieno giorno

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!