Rubano uno scooter: denunciati cinque chivassesi. E’ accaduto nella notte di mercoledì 4 settembre. Beccati dai carabinieri del Capitano Luca Giacolla.

Rubano uno scooter

Dopo i due chivassesi arrestati per il furto di autoradio e le decine di siringhe usate abbandonate nei parchi cittadini, il «tuffo nel passato della cronaca» che stiamo vivendo in questi ultimi mesi ha raggiunto un altro traguardo. Nella notte di mercoledì 4 settembre, infatti, i carabinieri del Capitano Luca Giacolla hanno fermato e denunciato quattro amici (tre minorenni e un ragazzo di 20 anni, forse la «mente» del gruppo) con l’accusa di aver rubato uno scooter.

Il caso

Il colpo è stato messo a segno intorno alle 3.45 in via Mazzè, a pochi metri dalla vecchia caserma dell’Arma, e i quattro ladruncoli sono stati intercettati in corso Galileo Ferraris.
Stando ad una prima ricostruzione, lo scooter Honda sarebbe stato fatto a pezzi, esattamente come avveniva venti o trenta anni fa.

Denunciati

I quattro sono stati denunciati per furto aggravato in concorso, ma le indagini continuano per accertare la loro eventuale responsabilità in merito ad analoghi episodi.

Leggi anche:  Animali nella diga di Galleani, l'intervento dei Vigili del fuoco

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!