Runa Moccia non torna a casa da 47 giorni: il papà è disperato. Piero Moccia, infatti, non ha notizie di lei dal 29 luglio.

Runa Moccia non torna a casa da 47 giorni

E’ scomparsa da Asti, dalla città dove viveva con il papà Piero Moccia il 29 luglio. Da quella data, infatti, la giovane ragazza non ha più dato sue notizie al padre che ha sporto regolare denuncia di scomparsa.

Il caso

Moccia ha scelto di denunciare la scomparsa della giovane anche attraverso il programma televisivo “Chi l’ha visto?”. Ma anche questo canale non ha portato alcun riscontro al papà.

Il nuovo appello

Piero Moccia ha deciso proprio oggi, venerdì 14 settembre, di lanciare un nuovo appello. Questa volta alle forze dell’ordine. A loro chiede di continuare le indagini, di verificare dove si aggancia la cellulare del telefono di sua figlia. Perché quel telefono continua a funzionare. Infatti, lui nei giorni scorsi le ha ancora mandato un messaggio che è stato letto ma al quale non ha ricevuto risposta alcuna. E’ un papà disperato, che vuole solamente sapere che la figlia sta bene dalla voce di Runa, non da uno stato su Facebook che teme non sia stato scritto da lei.