Era completamente ubriaco il 46enne settimese che ha sfondato uno dei cancelli del perimetro della Reggia di Venaria alla guida di un furgone

Settimese ubriaco sfonda i cancelli della Reggia

E’ stato denunciato dai carabinieri di Venaria Reale perché, completamente ubriaco alla guida di un furgone, è stato capace di sfondare uno dei cancelli del perimetro della Reggia sabauda.
A finire nei guai è un settimese di 46 anni, F. S., denunciato dai militari che quando sono arrivati sul posto, hanno trovato l’uomo intento a cercare di rimuovere il furgone Opel Vivaro dal cancello secondario di una delle “stazioni” più importanti del polo museale di tutto il nord Italia.

Procedono i carabinieri

Quando i carabinieri lo hanno sottoposto agli accertamenti del caso, hanno scoperto che nel sangue aveva una quantità di alcol pari a 2.82 grammi per litro, molto oltre la soglia massima consentita di 0,5.
E’ scattata immediata, ovviamente, la denuncia, e il ritiro della patente. L’episodio si è verificato in corrispondenza di uno degli ingressi secondari del luogo culturale, quello tra via don Sapino e via Prati. Il fatto è accaduto intorno alle 3 della notte tra sabato e domenica.