Un giovane alla guida di una Fiat Grande Punto si schianta contro la rotonda di via Torino e si allontana dal veicolo.

Si schianta contro la rotonda

Avrebbe potuto avere conseguenze più gravi l’incidente stradale avvenuto intorno alla mezza sera di ieri, mercoledì 2 ottobre, tra via Torino e via Regio Parco. Una Fiat Grande Punto che, secondo le prime ricostruzioni della dinamica, percorreva via Torino in direzione centro città, si è schiantata contro la rotonda all’incrocio con via Regio Parco dopo aver travolto la piccola isola di traffico rialzata in prossimità dell’intersezione.

I soccorsi

Il boato causato dall’impatto contro l’isola di traffico ha destato l’attenzione dei residenti della zona. Sono stati proprio alcuni di loro a chiamare i soccorsi e a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese per i rilievi del caso e per gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente.

Il conducente è “scappato”

Il conducente della Fiat Grande Punto che, secondo le prime informazioni, sarebbe un giovane di circa 30 anni, si è allontanato dal veicolo dopo lo schianto. Sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri intervenuti sul posto per chiarire la dinamica del sinistro stradale.

Leggi anche:  Uniti si può, l'evento per la Giornata mondiale della Salute Mentale

Le polemiche

Quanto accaduto nella serata di mercoledì 2 ottobre, comunque, non ha mancato di sollevare una lunga serie di polemiche. Già sul posto, durante i rilievi da parte delle forze dell’ordine, non sono mancate le lamentele dei residenti dell’area compresa tra via Torino e via Regio Parco che hanno sottolineato la scarsa illuminazione della zona.

Quella rotonda è completamente al buio – spiegano i residenti – e alla luce dell’apertura del nuovo Mc Donald’s che comporta un lungo via vai di giovani a piedi e in macchina, è necessario che si provveda il prima possibile a mettere in sicurezza e a illuminare ancora di più questo tratto di strada.

Intersezione che, in passato, è già stata teatro di incidenti stradali e – in particolare – di investimenti di pedoni che stavano attraversando la strada.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!