Oltre 107 i chilogrammi di sigarette di contrabbando sequestrati negli ultimi mesi dalla Guardia di Finanza di Torino presso lo scalo Piemontese. Numeri decisamente in crescita rispetto agli anni passati.

Sigarette di contrabbando

Oltre 107 i chilogrammi di sigarette di contrabbando sequestrati negli ultimi mesi dalla Guardia di Finanza di Torino presso lo scalo Piemontese. Numeri decisamente in crescita rispetto agli anni passati. I Finanzieri della locale Compagnia, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, grazie a un efficace monitoraggio dei passeggeri in arrivo presso lo scalo “Sandro Pertini”, hanno individuato una decina di soggetti mentre tentavano di superare i controlli aeroportuali con grossi quantitativi di sigarette di contrabbando occultati nei bagagli.

Sequestro all’aeroporto

La maggior parte delle persone fermate proviene in prevalenza dai Paesi del nord Africa e dell’Est Europa, Moldavia e Armenia in particolare, individuati anche Cinesi ed alcuni sudamericani. 107 i chilogrammi di sigarette sequestrate, una decina i soggetti fermati, di questi tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per contrabbando.

Il caso

Tra i fermati una donna di nazionalità congolese proveniente dalla Tunisia che, per evitare i controlli, ha pensato bene di “abbandonare” il suo enorme trolley sul nastro trasportatore della riconsegna bagagli per alcune ore, aspettando il momento giusto per uscire dallo scalo. Quando si è decisa ad uscire, è stata fermata dai Finanzieri; all’interno del suo voluminoso trolley, sono stati rinvenuti oltre 56 chilogrammi di sigarette di contrabbando che, a suo dire, “… regalava agli amici…”.

Leggi anche:  Fingevano di vendere iPhone online per truffare i clienti

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!