Spacciatore arrestato nascondeva mezzo chilo di marijuana.

Spacciatore arrestato

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Barriera Milano” si sono insospettiti quando lo hanno visto sfrecciare in bicicletta su corso Vercelli e poi gettare per terra, alla loro vista, vicino a dei cassonetti della spazzatura di via Pinerolo, un involucro in cellophane. Hanno quindi deciso di seguirlo, fermandolo poco distante. Il venticinquenne, di origini nigeriane, aveva con sé 3 cellulari e 65 euro in banconote di piccolo taglio. L’involucro di cui poco prima si era disfatto conteneva 15 grammi di marijuana.

La perquisizione domiciliare

Nonostante non volesse rivelare il luogo della sua dimora, gli agenti della Polizia di Stato, a seguito di accurati accertamenti, riuscivano a risalire a un appartamento in corso Vigevano. In effetti, la perquisizione effettuata all’interno dell’alloggio ha permesso di ritrovare una discreta quantità di stupefacenti. La droga era custodita dentro una valigetta da viaggio, oltre a tutto il materiale utile al confezionamento per lo smercio al dettaglio.

Leggi anche:  Rave party a Villareggia, presenti centinaia di giovani

Lo stupefacente sequestrato

circa 500 grammi di marijuana, 33 grammi di anfetamine nascoste all’interno del tubo di uno sfiatatoio posto nel soffitto del bagno e anche alcuni grammi di cocaina ed eroina suddivise in dosi. Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.