Amaro risveglio per i chivassesi che hanno trovato strade innevate e pericolose.

Strade innevate e pericolose

Anche Chivasso, questa mattina, si è svegliata coperta dalla neve e dalle polemiche. Al centro dello sfogo dei cittadini ci sono i mancati interventi per la messa in sicurezza delle strade in occasione della nevicata di ieri. I punti più critici per la sicurezza sono stati segnalati già a partire dalla nottata quando, alcuni chivassesi, sono stati individuati negli incroci tra via Po e via Caduti, via Po con viale Vittorio Veneto e via Corti. Di difficile percorribilità, sino all’alba, anche il ponte sul Po che collega la città alla collina.

Le polemiche

“Perché non si è intervenuti per la pulizia delle strade e, ancora prima, nella prevenzione della formazione del ghiaccio?”, lamentano alcuni cittadini. Altri, ancora, rincarano la dose: “Quando piove passano alle 6:30 con i mezzi per aspirare le polveri dalla strada e poi non si è in grado di provvedere alla pulizia delle strade e della zona pedonale?”.

Leggi anche:  Fatture false e truffa per la ristrutturazione di un albergo storico

Nel mirino anche la sicurezza delle aree limitrofe alle scuole. Le stesse che questa mattina, decine di famiglie, hanno avuto difficoltà a percorrere accompagnando i propri figli a scuola. “Risulta complicato e pericoloso – lamentano – riuscire a portare i bambini a scuola con le strade in queste condizioni. L’Amministrazione non poteva provvedere a mettere in sicurezza le strade viste le previsioni meteo annunciate da giorni?”.