I Carabinieri della Stazione di Castellamonte hanno tratto in arresto Andrea P., 32enne, disoccupato, residente a Castellamonte, dando esecuzione all’applicazione di un’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Ivrea. L’uomo aveva tentato di investire la sua ex compagna. Come riporta Il Canavese

Tenta di investire la ex

Tenta di investire la sua ex compagna con l’auto. L’uomo nonostante la denuncia ha continuato ad essere oppressivo e violento con la donna, tanto che pochi giorni fa avrebbe addirittura tentato di investirla con la propria auto, accecato dalla gelosia dopo averla incrociata per strada in compagnia di un amico. In quell’occasione, la ragazza, dopo esser riuscita a schivare l’auto è stata afferrata e trascinata per un braccio, ma riuscita a liberarsi ha fatto desistere l’uomo e lo ha costretto a darsi alla fuga.

Violento e aggressivo

Sin dall’agosto 2019 il 32enne si è reso responsabile di numerosi episodi di violenza nei confronti della ex compagna, incapace di accettare serenamente l’epilogo del loro rapporto. La ragazza,stanca della situazione aveva poi denunciato i fatti ai Carabinieri.

Leggi anche:  Gira l'Italia a piedi per parlare di Sclerosi multipla, ricevuto dal sindaco a Chivasso

Arrestato

La gravità degli episodi ha indotto i Carabinieri della Compagnia di Ivrea a richiedere l’urgente adozione di una misura cautelare, l’Autorità Giudiziaria eporediese ha quindi disposto gli arresti domiciliari.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!