Novità per i pendolari del nostro territorio

Da gennaio i treni Frecciabianca soppressi da Trenitalia sulla linea Torino-Milano saranno sostituiti con i nuovi regionali Fast. Ci saranno tre coppie di treni che fermeranno solo a Vercelli, Novara e Rho attestandosi a Milano Porta Garibaldi.
I tempi di percorrenza saranno pari o inferiori a quelli dei Frecciabianca, e gli orari dovrebbero coincidere con le fasce lasciate scoperte, ovvero con partenza da Torino intorno alle 6, 7 e 8 e con i relativi rientri serali.
Si concluso così l’intenso lavoro di mediazione condotto con trenitalia dall’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, che il 16 dicembre a Roma ha avuto un ultimo incontro con il direttore della Divisione passeggeri, Orazio Iacono, al quale era presente anche il sindaco di Novara, Alessandro Canelli.
“E’ stata rivista – ha dichiarato Balocco – una decisione che, privando Novara e Vercelli di un collegamento veloce con Milano, rischiava di penalizzare fortemente il territorio. Restano da definire i dettagli, ma si dovrebbe così chiudere una pagina che ha scatenato grandi polemiche, dimostrando che è possibile una collaborazione tra enti e operatori ferroviari. Nel prossimo anno, nelle more del contratto ponte con Trenitalia, si potranno apportare numerose novità in termini di miglioramento e velocizzazione del servizio”.