Uccide il figlio e poi chiama i carabinieri: «Venite a prendermi».

Uccide il figlio e poi chiama i carabinieri

Tragedia nel pomeriggio a Sant’Antonino di Susa, in via Superga 5. Flavio Forla, 70 anni, dentista in pensione, al culmine di un litigio con il figlio adottivo Giacomo, 36 anni, con problemi depressivi, lo ha soffocato con un cavetto del computer, uccidendolo. Il dramma si è consumato all’interno dell’abitazione.

La telefonata al 112

Subito dopo, l’uomo ha chiamato il 112 e ha atteso l’arrivo dei carabinieri.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!