Uccisi Biancaneve e i Sette Nani: “strage” al parco giochi.

Biancaneve e i Sette Nani

I vandali colpiscono a Lauriano. Questa volta ad essere preso di mira è stato il parco giochi all’interno del polivalente Dutto gestito dalla cooperativa sociale Help. Nei giorni scorsi e con molta probabilità nelle ore notturne, alcune persone si sono introdotte nel parco dei bambini e hanno danneggiato le statue di Biancaneve e dei sette nani che erano state posizionate nell’area verde. 

I vandali colpiscono i bambini

Un ornamento che piaceva molto ai bambini ma anche ai genitori che però non ha attirato le simpatie di tutti e così è stato colpito e danneggiati. Al mattino, i gestori dell’impianto, hanno fatto l’amara scoperta. Una situazione che per altro è sotto gli occhi di tutti i laurianesi che passando lì accanto non si spiegavano il perchè di questo gesto. Il parco giochi sorge appunto nel complesso sportivo, è regolamentato da degli orari di apertura e chiusura ed è provvisto di una recinzione e di un cancelletto. 

Non è il solo caso in paese

Le statue tanto amate dai bambini sono state rimosse e non si sa se faranno di nuovo la loro comparsa nel prato verde. Inoltre è solo della scorsa settimana la notizia che nel cimitero di Lauriano e di Monteu erano stati rubati, dai loculi, i vasi dei fiori in rame. Si parla di 300 contenitori rubati, un gesto vile che ancora una volta denota una bassezza d’animo delle persone che non hanno rispetto neppure per i morti.