Ucciso a quattro mesi da un rigurgito, addio al piccolo Thomas. Inutile la corsa in ospedale, il neonato non ce l’ha fatta.

Ucciso a quattro mesi da un rigurgito

La tragedia si è consumata nella serata di giovedì 7 marzo. Le condizioni del piccolo, secondo quanto si è appreso, sarebbero precipitate verso le 20, dopo l’ultima poppata. Ad accorgersi della tragedia, la mamma di Thomas che ha chiamato immediatamente il 118. Trasferito inizialmente al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è stato poi elitrasportato al Regina Margherita di Torino.

Le cause

A causare il soffocamento del bambino, probabilmente un rigurgito che gli ha chiuso le vie respiratorie. Sarà l’autopsia, disposta dalla Procura, a confermare ogni ipotesi.

I funerali

I funerali saranno celebrati domani, mercoledì 13 marzo, alle 15.30 nella chiesa dei Santi Giovanni e Marta di via Torino a Chivasso.

+++ L’approfondimento sul numero de La Nuova Periferia in edicola da domani, mercoledì 13 marzo +++