Ultimo saluto commosso al fondatore della Corale a San Benedetto

Ultimo saluto commosso

Grande commozione questa mattina, mercoledì 14 marzo, nella parrocchia di San Benedetto, per l’ultimo saluto al maestro Mario Baglio. Nel 1984 aveva contribuito a fondare la corale di San Benedetto. Molti i messaggi di cordoglio che in questi giorni stanno giungendo alla sua famiglia.

La commozione

Molti sono stati i sanmauresi che si sono ritrovati per dargli l’ultimo saluto. La Corale di San Benedetto, durante la cerimonia funebre, ha accompagnato i momenti principali della messa. Mario Baglio era molto impegnato anche nell’ambito del sociale, sempre a disposizione di tutti. L’ultimo concerto della corale che aveva diretto era stato durante il mese di dicembre, in occasione delle festività natalizie. Anche a quella manifestazione aveva preso parte con entusiasmo.

Il ricordo

Al termine della funzione religiosa commosso il ricordo letto da Mario Cominetti: “Era un grande amico. La Corale era la sua seconda famiglia. Ci mancherà davvero. Lo ricordo nel 2000 durante il periodo dell’alluvione. E’ stato un punto fermo del Comitato che in quegli anni ha lavorato e contribuito alla messa in sicurezza del paese. Il suo ruolo è stato assolutamente fondamentale. Mancherà davvero molto a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo”.

Leggi anche:  Parco Pragranda: via ai lavori nel giardino smart