Ha rapinato due banche in trenta minuti. I carabinieri della Stazione San Salvario hanno arrestato Simone M., 38 anni, abitante a Torino, ritenuto responsabile di due rapine in banca.

Una rapina ogni trenta minuti

Il 4 marzo scorso, alle 9,15,  un rapinatore è entrato nella filiale Ubi Banca di Via Madama Cristina con il viso parzialmente nascosto da una felpa con cappuccio calato in testa e dopo aver minacciato la cassiera, asserendo di essere armato di siringa, le ha ordinato di consegnargli i soldi. L’arrivo di alcuni clienti ha costretto il rapinatore a fuggire a mani vuote. Trenta minuti dopo, il rapinatore con il cappuccio è entrato nella della Banca San Paolo di piazza Nizza 75 e con analogo modus operandi è riuscito a portare via 100 euro.

Le indagini

L’immediato intervento dei militari ha permesso di visionare le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle due banche rapinate e di ascoltare i testimoni. Attività che hanno permesso di identificare il rapinatore e di rintracciarlo alle 11 in via Buonarroti angolo via Madama Cristina. Camminava alla ricerca di un’altra banca da rapinare.

Leggi anche:  Pensionata muore cadendo per 10 metri da una palazzina

Ai domiciliari

L’uomo è stato sottoposto a fermo che è stato convalidato. Il rapinatore è stato collocato ai domiciliari.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!