Vandali colpiscono la casetta dell’acqua di Chivasso. In via Mazzè, infatti, l’erogatore ha subito dei danni che saranno sistemati dall’azienda.

Vandali colpiscono la casetta dell’acqua

Molte volte si sente parlare di rispetto. Ma che cos’è realmente ? Il rispetto è un sentimento e un atteggiamento che nasce dalla consapevolezza del valore di qualcosa o di qualcuno. Un valore che ogni famiglia dovrebbe insegnare al proprio figlio. Ma non sempre così, o forse non sempre i genitori riescono in questo intento perché ancora oggi ci troviamo sempre più spesso davanti ad atti di vandalismo nei confronti dei servizi pubblici, quei servizi che gli enti pubblici mettono a disposizione dei cittadini. L’ennesimo esempio chivassese è la casetta dell’acqua di via Mazzè.

Il caso

Ancora una volta, quella casetta dove decine e decine di persone ogni settimana prelevano litri di acqua è stata colpita da qualche vandalo di cui ancora non si conosce né nome né volto. E oggi, dopo l’ennesimo atto, l’erogatore richiede un intervento straordinario per la sua riparazione. Questa procedura consiste nella sostituzione del frigogassatore interno che permette il funzionamento dell’interno impianto. Un problema che non sarà possibile risolvere nell’immediato come ha spiegato lo stesso Comune. E dunque, i fruitori di questo servizio dovranno aspettare proprio perché le procedure tecnico-amministrative del comune di Chivasso necessarie sono lunghe e l’aziende è chiusa per lo stop estivo. Dunque non ci sarà una rapida soluzione. Ma nessuna paura. Il servizio sarà garantito, in parte, cioè l’acqua potrà essere erogata da un solo pannello.

Leggi anche:  Spaccia davanti a una farmacia: arrestato

Il Comune cerca collaborazione

Il Comune ora spera nella comprensione da parte dei cittadini e nella loro collaborazione, per evitare che eventuali azioni che danneggiano i beni comuni perché questa volta la causa del disservizio non è certamente imputabile all’Amministrazione comunale o ai suoi tecnici.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!