Vandali distruggono piante all’ingresso di un negozio. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi a Crescentino.

Vandali distruggono piante

I vandali distruggono piante all’ingresso di un negozio a Crescentino. La città infatti è nelle mani di queste persone che si divertono a distruggere i beni sia di proprietà del Comune che dei privati.

I vandali

E questa volta a finire nel mirino degli incivili è un negozio di fiori della città. Si tratta del negozio «Boutique» di proprietà di Daniela Tavano che si trova lungo via Mazzini. Un negozio a pochi passi dall’ingresso principale del Comune, in piazza Caretto, ma che praticamente si affaccia sulla piazza dell’entrata secondaria del Municipio e al sagrato della chiesa parrocchiale. Insomma, proprio nel salotto della città.

L’amara scoperta

Martedì scorso, ecco l’amara sorpresa: le due piante posizionate proprio all’ingresso del negozio erano state distrutte. Due arredi che rendevano sicuramente più bello il portico sul quale si affaccia l’ingresso dell’attività lavorativa. E, ancora una volta si pensa a qualche giovane vandalo che, non sapendo cosa fare, se l’è presa con queste povere e indifese piante.

Leggi anche:  La Siva brucia, nuovi atti vandalici nella palazzina storica