Dopo i fatti della scorsa notte l’annuncio del sindaco: “Il responsabile sarà punito”.

Vandalismo in piazza

Atti vandalici in piazza, la scorsa notte, a Livorno Ferraris. Dalle prime ore della mattinata di oggi, sabato 18 maggio, nel comune del vercellese non si parla d’altro. A risultare danneggiati dall’azione di chi, fino a poco fa era classificato come “ignoto”, sono state alcune fioriere e il dehor di un’attività commerciale.

“Beccato” il responsabile

A commentare quanto accaduto, attraverso la sua pagina Facebook, è proprio il sindaco del comune del vercellese Stefano Corgnati.

Relativamente ai danneggiamenti provocati in Piazza durante questa notte, grazie ai rilievi del diffuso sistema di videosorveglianza comunale , è stato possibile individuare puntualmente e velocemente il responsabile dei danneggiamenti stessi.

Così ha scritto nella tarda mattinata di oggi il primo cittadino.

“Risponderà secondo legge”

L’annuncio dell’individuazione del responsabile, inoltre, è seguito dalla promessa che il “responsabile risponderà secondo quanto previsto dalla legge”. Una vera e propria promessa che conforta non solo chi ha subito i danneggiamenti, ma che sembra voler essere una chiara dimostrazione d’intento nell’usare il “pugno duro” contro questi fenomeni di vandalismo.

Leggi anche:  Controlli in stazione, quattro indagati

Prima di concludere, inoltre, il primo cittadino ha ritenuto doveroso precisare che “per completezza e correttezza di informazione che i danneggiamenti non hanno alcun legame con i nostri Coscritti”.