Vende alimenti scaduti, denunciato il titolare di un minimarket di corso Sommelier a Torino. Per lui anche una sanzione da 300 euro.

Vende alimenti scaduti

Personale del Commissariato San Secondo, insieme ad agenti della Polizia Municipale Circoscrizione 1, a unità cinofile, e ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” hanno effettuato, nel pomeriggio di mercoledì, un controllo del territorio nell’area di giurisdizione del Commissariato. Nel corso dell’attività, sono stati controllati alcuni esercizi pubblici. Il titolare di un minimarket di corso Sommelier è stato denunciato in stato di libertà per aver messo in vendita alimenti scaduti. L’uomo è stato anche sanzionato per più di 300 euro.

Il controllo dell’Asl

Il personale dell’ASL ha rilevato l’inidoneità di servizi igienici del locale utilizzato dai dipendenti intimando il ripristino dei luoghi. Lo stesso personale dell’ASL ha intimato il ripristino dei muri e la rimozione di masserizie di un altro esercizio controllato in corso Vittorio Emanuele II.

Altri controlli

Durante l’attività sono stati controllati due bar in via Gorizia. Il titolare di uno dei due è stato sanzionato dalla Polizia Municipale per 900 euro per la violazione della normativa sulla sorveglianza dei locali. Complessivamente nel corso dell’attività sono state controllate oltre 50 persone.

Leggi anche:  Ritorno di fiamma in una cucina ad Agliè: tre persone ferite

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!