Via Verdi a Settimo, la strada è riaperta, ma mancano i lavori definitivi.

Via Verdi, un cantiere “lungo”

Sono passati quasi due mesi dall’inizio del lungo cantiere di sistemazione e rifacimento di via Verdi, una delle più importanti direttrici stradali del centro settimese. Un intervento, coordinato da Società Patrimonio, la società che si occupa delle manutenzioni ordinarie e straordinarie sul territorio cittadino, che non è stato finalizzato soltanto all’adeguamento della strada alle esigenze degli automobilisti e – soprattutto – dei pedoni, ma che ha comportato anche la posa dei cavi della fibra ottica e delle tubature del teleriscaldamento.

Strada aperta ma lavori da terminare

Da alcuni giorni, ormai, la strada è stata riaperta alla circolazione veicolare, ma i lavori – di fatto – non sono ancora del tutto terminati.
Basta infatti percorrere via Verdi, a piedi o in auto, per rendersi conto che gli scavi nel manto stradale sono stati soltanto “rattoppati”. Nonostante le polemiche dei commercianti della zona che, soprattutto sui social, hanno lungamente attaccato l’intervento stradale, arrivano le rassicurazioni. «Il lavoro svolto fino a questo momento – conferma la sindaca Piastra – è all’80%. Manca il lavoro di riasfaltatura dell’intero manto stradale della via». Ma c’è una ragione ed è proprio la sindaca a spiegare i motivi del “ritardo”. «Soprattutto in presenza dei lavori per il teleriscaldamento che comportano una serie di scavi importanti nel suolo – spiega la prima cittadina – è preferibile attendere qualche mese per consentire il definitivo assestamento del terreno». Ma è proprio sui rattoppi relativi ai lavori per il teleriscaldamento e per la posa della fibra ottica (questi ultimi di un colore rossiccio ai bordi della carreggiata) che i residenti lamentano le condizioni del manto stradale ammalorato.

La riqualificazione e i nuovi marciapiedi

Su via Verdi, in particolare, l’Amministrazione non interveniva da circa vent’anni e questo cantiere è stato organizzato quasi in corrispondenza con quello per la pedonalizzazione di via Roma che ha comportato, inoltre, la realizzazione di un incrocio con attraversamento pedonale rialzato. «Laddove è stato possibile – continua la sindaca – i marciapiedi sono stati ampliati: penso per esempio al tratto di via Verdi verso la stazione e al segmento di via Cavour. Serve ancora un po’ di pazienza e termineremo definitivamente l’intervento». I lavori di asfaltatura finale, intanto, potrebbero essere eseguiti «nel corso del prossimo mese di marzo, quando i tecnici potranno intervenire senza alcun rischio» sulla direttrice percorsa, ogni giorno, da centinaia di veicoli.