Viadotto crollato all’autostrada A6 Torino-Savona poco fa, domenica 24 novembre 2019. E’ stato chiuso anche il bivio tra le autostrada A6 e A10.

Viadotto crollato all’autostrada A6 Torino-Savona

Poco meno di un’ora fa è crollato un viadotto sull’A6 Torino-Savona, tra Savona e Altare, in direzione Torino. Dunque le autorità hanno chiuso il tratto tra il bivio dell’A6 e dell’A10.

I soccorsi

Stanno giungendo sul luogo dell’incidente i vigili del fuoco. Sono loro che stanno cercando di comprendere se, nel crollo, sono rimaste coinvolte delle persone.

Le parole del gestore

Autostrada dei Fiori S.p.A. rende noto che un evento franoso di eccezionali dimensioni, originato dalle incessanti ed eccezionali piogge che hanno colpito l’area del Savonese negli ultimi giorni, staccatosi dalla sommità del versante della montagna sovrastante l’autostrada Torino-Savona e non di pertinenza della Società Concessionaria, ha investito intorno alle ore 14 di oggi una pila del viadotto «Madonna del Monte» causando il crollo di circa 20 metri di impalcato in direzione Torino. Tecnici e mezzi della Società Autostrada dei Fiori sono accorsi immediatamente sul posto, insieme ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile e alle Forze dell’Ordine, per coordinare i soccorsi, verificare in via prioritaria la presenza di mezzi e/o persone coinvolte, gestire la viabilità e mettere in sicurezza l’intera area.
Allo stato, non risultano coinvolti automezzi e persone: lo sforzo di tutti è finalizzato, in questa fase, ad avere conferma di questa situazione. Attualmente, i Tecnici di Autostrada dei Fiori stanno inoltre verificando l’integrità del viadotto in direzione Savona che, ad una prima analisi, sembra non essere stato danneggiato dalla frana. L’autostrada, in via cautelativa, rimarrà chiusa nel tratto compreso tra Millesimo e Savona, in direzione Savona, e tra Savona e Altare, in direzione Torino, finché non verranno completati i necessari accertamenti. Tutte le attività si svolgono in pieno coordinamento con il Ministero delle Infrastrutture, la Prefettura, la
Regione Liguria e la Provincia di Savona.

Leggi anche:  Donna anziana al mercato piena di lividi: vittima del figlio

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!