Videosorveglianza, a Rivalba arrivano nuove telecamere.

Videosorveglianza

Il Comune di Rivalba ha deciso di potenziare la rete della videosorveglianza. La Giunta guidata dal sindaco Davide Rosso ha infatti approvato il progetto esecutivo del Piano, che prevede l’installazione di nuove telecamere sul territorio.

Dove saranno posizionate

Nel dettaglio saranno 12 i nuovi apparecchi che verranno posizionati. In regione San Martino, lungo la sp 97, sul confine con il territorio di gassino, in Regione Casale, all’incrocio tra la strada di accesso e la sp 97; all’incrocio tra la sp 97 e Regione San Dalmazzo. Questo apparecchio, nello specifico è considerato uno dei più importanti, in quanto la strada in questione è comunale e collega il territorio di Rivalba con quello di Castagneto Po e di San Raffaele, attraversando, di fatto, tutta la collina. Una quarta telecamera sarà posizionata tra la sp 97 e regione Caseppa; poi un’altra all’incrocio con regione Orperio; tra la sp 97 e strada Chiabrando; tra la sp 97 e strada Farò e tra la sp 97 e regione Martina, , all’ingresso del territorio di Rivalba, sul confine con il Comune di Cinzano. Una telecamera sarà messa anche all’incrocio con via Molinasso; un’altre in Regione Molinasso, all’incrocio tra la sp 97 e via Vaudamus. Infine, ne è stata prevista una anche nell’area destinata alla raccolta degli sfalci. Dal punto di vista economico la spesa per il Comune è di 47 mila euro.

Leggi anche:  Ladri si danno alla fuga grazie ad un anziano

Illuminazione pubblica

Un altro intervento previsto dall’Amministrazione riguarda il potenziamento  dell’illuminazione pubblica,  attraverso l’estensione della rete esistente in regione Caseppa lungo la biforcazione, dove ad oggi non sono presenti punti luce.