Ancora tanto dolore per la scomparsa drammatica del Vigile del Fuoco di Saluggia morto in un incidente stradale.

Vigile del fuoco morto in un incidente

C’è ancora tanto sgomento, su tutto il territorio, per la scomparsa di Ivan Ferrero, giovane Vigile del Fuoco di Saluggia di appena 37 anni. E’ scomparso in seguito a un drammatico incidente stradale avvenuto nella serata dello scorso martedì, 15 gennaio, tra Vestigné e Borgomasino. Ferrero, pompiere di lungo corso, era distaccato presso il Comando dei Vigili del Fuoco di Ivrea, uno dei principali distaccamenti di tutta la provincia di Torino e del Canavese.

La dinamica

Ivan Ferrero, secondo le prime ricostruzioni, viaggiava a bordo di una vettura Fiat Doblò. Improvvisamente il suo mezzo si sarebbe scontrato, per cause in corso di accertamento, contro una Audi A3. Sul posto, per chiarire la dinamica dell’incidente, erano intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

I funerali

I funerali del Vigile del Fuoco Ivan Ferrero saranno celebrati domani, mercoledì 23 gennaio 2019, presso la Chiesa Parrocchiale di Saluggia. La salma arriverà dal distaccamento dei Vigili del Fuoco di Ivrea dove i colleghi hanno deciso di rendergli omaggio allestendo una camera ardente. Qui, in tantissimi, hanno deciso di dare un ultimo saluto al pompiere di Saluggia scomparso troppo in fretta e per offrire la propria testimonianza di affetto ai colleghi e, soprattutto, alla mamma Nadia, al papà Luciano, ai fratelli Mirko con Silvia, Walter con Roberta, ai nipoti Nicolas, Alessio, Lorenzo e Martina, Miranda e Chiara. Il Santo Rosario sarà celebrato, sempre nella Chiesa Parrocchiale di Saluggia, nella serata di oggi – martedì 22 gennaio – alle 20.30.