Dopo trent’anni torna la Pro Loco a Torrazza Piemonte. Fiero il sindaco che ha patrocinato il primo evento, in calendario oggi (domenica 24 novembre 2019) del Comitato.

Dopo trent’anni torna la Pro Loco

Dopo trent’anni la Pro Loco è pronta a rinascere a Torrazza Piemonte. L’annuncio arriva proprio a ridosso dell’organizzazione del primo evento promosso anche dall’Amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Massimo Rozzino.
«Il gruppo che dalla fine dell’estate sta lavorando alla rinascita della Pro Loco è formato da persone giovani e con grande voglia di fare per il bene di Torrazza – spiega Rozzino – E’ un gruppo che vuole coinvolgere tutte le anime della comunità, proprio per questo è stato chiesto di aderire anche ai membri delle altre associazioni perché l’unione fa la forza e certamente aiuta a creare eventi più significativi. Noi, come Amministrazione, siamo molto favorevoli a questa iniziativa perché appoggiamo tutto ciò che può creare aggregazione in paese. Inoltre, era anche nel nostro programma elettorale l’incentivazione alla rinascita della Pro Loco. Questa associazione potrà certamente organizzare molti eventi in paese, tra cui la Festa Patronale di San Giacomo Maggiore».

Leggi anche:  La Regione Piemonte scrive ai presidi: "Fate il presepe, l'albero e recite scolastiche"

Il suo primo evento

Insomma una splendida notizia che vedrà il Comitato impegnato nel suo primo evento questo fine settimana.Il gruppo, infatti, ha deciso di promuovere un evento in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Anticipando di un giorno, infatti, questa manifestazione si svolgerà oggi, domenica 24 novembre in piazza Municipio alle 15. In cosa consiste l’evento? Il gruppo ha chiesto a tutta la popolazione di sostenere la campagna portando scarpe vecchie da buttare che saranno colorate con la vernice rossa. Poi saranno appese per l’installazione provvisoria a ricordo di quanto ancora sia lunga la strada per definirsi essere umani. Le scarpe si potranno portare nei giorni precedenti alla manifestazione o in piazza del Municipio oppure nelle scuole.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!