E’ nata il 2 agosto l’associazione settimese “Amici di via Montello”: il 22 settembre proporranno una Tavolata di Quartiere

Gli Amici di via Montello

La comunità di Settimo, con la nascita di associazioni e comitati, continua a crescere e a rafforzarsi dal punto di vista sociale. Il 2 agosto nasce “Amici di via Montello”, un’associazione organizzata dai residenti del quartiere settimese che affonda le sue radici nei principi della solidarietà e del bene comune. Il gruppo si prefigge infatti il compito di occuparsi della comunità, del bene del quartiere, ponendo al centro i bisogni dei cittadini, in particolare della fascia anziana. La scintilla nasce proprio dalla volontà di aiutare gli anziani del quartiere, proponendo iniziative e sostegno: con il tempo un progetto più ampio si è delineato.

La Tavolata di Quartiere

Gli Amici di via Montello si presenteranno ufficialmente alla comunità cittadina domenica 22 settembre, con la “Tavolata di Quartiere”. si tratta di un pranzo conviviale per raggiungere i residenti e proporre il tesseramento di nuovi soci e stimolare i presenti a condividere momenti di comunità partendo da un semplice pasto. Ognuno porterà qualcosa da mangiare e… scenderà sotto casa per il pranzo. “Tu pensa al cibo e alla voglia di stare insieme… alle sedie e ai tavoli ci pensiamo noi!”.

Leggi anche:  I servizi aggiuntivi di un centralino in cloud

Il presidente Saverio Lorusso

«Sono felice di poter ufficialmente presentare alla città l’associazione – afferma il presidente Saverio Lorusso -. Si tratta di un percorso iniziato all’inizio del 2019 che ha coinvolto numerosi amici e vicini di quartiere. Il pranzo organizzato è solo uno strumento per dire alla comunità: “ci siamo, diamoci una mano così come si faceva in passato quando il vicinato si poteva considerare una seconda famiglia!”».

I membri dell’associazione

I soci fondatori degli Amici di via Montello sono Saverio Lorusso (presidente), Ivan Spinelli (vice presidente), Lucia Babbi (segretario), Beatrice Ventrella (tesoriere), Franco Miele (consigliere), Luigi Lorusso (consigliere), Incoronata Parlato (consigliere), Rina Ventrella, Domenico Lorusso e Giuseppe Di Piazza.