Cultura e turismo SettimoTorino25 Agosto 2019

Miss Valle d’Aosta è torinese e sogna di fare la giornalista d’inchiesta

Il 6 settembre sarà in diretta su Rai1 per Miss Italia da Jesolo.

Miss Valle d’Aosta è di Torino: il 6 settembre sarà in diretta su Rai1 per Miss Italia da Jesolo. Si tratta di Alessandra Boassi.

Miss Valle d’Aosta

“Mi è piaciuto ascoltare le ragazze, la loro energia. E’ l’energia di cui questo Paese ha bisogno ed è anche un motivo di orgoglio per la Valle d’Aosta e il Nord Ovest, per questa parte d’Italia così ricca di innovazione. Ben vengano iniziative come quella di oggi”. Lo ha detto il direttore de La Stampa, Maurizio Molinari, ospite d’onore e presidente di giuria in occasione dell’elezione di Miss Valle D’Aosta 2019 in un resort di Champoluc, dove la diciannovenne Alessandra Boassi ha conquistato la corona imponendosi su altre 17 concorrenti.

Alessandra è “figlia d’arte”

“La madre Anna Sartoris – ricorda l’agente regionale del Concorso, Vito Buonfine – vinse il titolo regionale di Miss Cinema Piemonte (lo stesso vinto dalla figlia il 3 agosto Giaveno) nel ’94. Fu poi eletta Miss Piemonte ed entrò nella rosa delle 60 finaliste della 55ª edizione di Miss Italia. Fu l’edizione delle madri e delle mogli dato che, per la prima volta nella storia del Concorso, l’allora patron Enzo Mirigliani volle aprire la partecipazione alle donne sposate e alle mamme”.  In finale ne arrivarono soltanto tre, tra le quali appunto Anna Sartoris, sposata e detentrice di un altro primato: con i suoi 26 anni era infatti la più “anziana” in gara. Anche Alessandra, come la madre, entrerà nel gruppo delle 80 finaliste che si sfideranno il prossimo il 6 settembre a Jesolo in diretta su Rai1. “Sono felice. Semplicemente felice” ha detto tra il sorriso e le lacrime, indossando la corona a Champoluc.

Leggi anche:  Concorso internazionale di Musica da Camera Luigi Nono, domani le premiazioni

Sogna di fare la giornalista

Originaria di Savigliano ma residente a Torino, Alessandra studia scienze della comunicazione e sogna di fare la giornalista d’inchiesta. Sul podio della finale regionale anche Maria Sole Cravero, 20 anni di Asti, Virginia Cimmino, 22 anni di Acqui Terme, Marianna Montagnino, 19 anni di Cinzano, Giada Guerra, 19 anni di Torino e Susanna Gorizia, 20 anni di San Mauro Torinese. Alessandra cede la fascia di Miss Cinema Piemonte e Valle D’Aosta alla seconda classificata, Maria Sole Cravero, che ora accede alle prefinali nazionali del concorso al via il prossimo 26 agosto a Mestre. Delle tre giovani non ancora maggiorenni, il titolo di Miss Mascotte Valle D’Aosta è andato a Vittoria Zaccaria, 17 anni di Torino. La selezione è stata presentata dallo showman aostano Patrick Mittiga.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *