Ha riscosso un grande successo la Sagra del Mirtillo di Moncrivello nel fine settimana che andava da venerdì 22 a domenica 24 giugno.

Sagra del Mirtillo

La Sagra è una splendida manifestazione nata proprio per valorizzare un territorio ricco di cultura e i suoi prodotti tipici. E’ un evento organizzato dal Comune, e soprattutto dal sindaco Massimo Pissinis e dal vicesindaco Luca Lisco. Prodotti che sono stati presenti nel corso della fiera allestita lungo le vie del paese.

Tanti appuntamenti

Dunque una manifestazione fatta di buona cucina e di musica. Ma anche di momenti culturali molto importanti e impegnativi. Ad esempio le tavole rotonde e la consegna del Mirtillo d’Oro a Beatrice Mautino. Un appuntamento molto gradito è stata l’esibizione di Show Cooking con l’illustrazione delle tecniche gastronomiche dell’Agrichef Coldiretti Angelo Ballasina. Ballasina era alle perse con il suo riso carnaroli ai Mirtilli Biologici di Moncrivello e all’Erbaluce Bio Docg di Moncrivello.

Le parole di Lisco

«È’ stata l’edizione dei record, l’edizione che ha consacrato il nostro paese unendolo ai prodotti più rappresentativi: il Mirtillo e il vino Erbaluce. Questa edizione poi è stata l’occasione per presentare al grande pubblico anche gli altri prodotti che hanno acquisito e che stanno acquisendo la denominazione De.C.O: formaggi di capra, miele prodotti del grano con gli agnolotti e la pasta fresca ai mirtilli, frutta e verdura biologica con i loro trasformati, lumache e vitellone della coscia dei nostri allevamenti. Siamo pronti per presentare i produttori al grande pubblico in Piemonte e in tutta Italia. Lo stand istituzionale del Comune di Moncrivello nei prossimi mesi sarà presente agli eventi enogastronomici più importanti e partecipati» afferma Lisco.

Foto Gianluca Zampirollo