Licenziamenti al Bennet, il confronto prosegue con i sindacati. Questa la decisione al termine del tavolo svolto oggi, giovedì 14 febbraio 2019 in Regione Piemonte.

Licenziamenti al Bennet,

Il caso dei dipendenti del Bennet di Chivasso, assunti all’apertura del centro commerciale e licenziati, a scaglioni, nelle ultime settimane, arriva anche alle forze politiche. Così si è giunti alla convocazione di un incontro in Regione che doveva svolgersi già il 31 gennaio ma è stato rimandato a oggi, giovedì 14 febbraio.

LEGGI ANCHE: Il caso del Bennet

Il confronto

Si è svolto nel pomeriggio di oggi, giovedì 14 febbraio, un incontro presso l’assessorato regionale al Lavoro tra i vertici della società Bennet, le organizzazioni sindacali, la Regione Piemonte, presente con l’assessora al Lavoro Gianna Pentenero, l’Agenzia Piemonte Lavoro e il sindaco di Chivasso Claudio Castello, dopo le segnalazioni pervenute alle istituzioni sul mancato rinnovo di alcuni contratti a tempo determinato nel punto vendita di Chivasso, anche alla luce del nuovo quadro legislativo nazionale.

Leggi anche:  Il futuro dell’innovazione è made in Piemonte

La decisione

Al termine dell’incontro, le parti hanno convenuto di proseguire la discussione in sede sindacale, per una valutazione più puntale della situazione, al fine di individuare in un prossimo futuro eventuali soluzioni per i lavoratori.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!