Spreco alimentare, le scuole protagoniste del progetto promosso da Nova Coop in collaborazione con il Museo del Cinema a Torino.

Spreco alimentare, il finale

Venerdì 5 aprile, dalle 9 alle 13, il Cinema Massimo di Torino ospiterà l’evento finale di #100volticontrolospreco, il progetto promosso da Nova Coop in collaborazione con il Museo del Cinema, che ha visto 337 studenti di 16 classi afferenti a 10 scuole del territorio piemontese coinvolti in un percorso di approfondimento sullo spreco alimentare, culminato con la produzione di brevi video dedicati al tema. Gli studenti sceglieranno il video che più rappresenta la campagna di Nova Coop contro lo spreco per il 2019 e sono previste menzioni speciali.

Le scuole coinvolte

Il progetto ha coinvolto gli istituti “8 marzo” di Settimo Torinese (To), CIOFS Auxilium e Bodoni di Torino, Ubertini di Chivasso (To), Maxwell di Nichelino (To), Engim Murialdo di Pinerolo (To), Giolitti di Collegno (To), AFP Dronero di Cuneo, IPS Velso Mucci di Bra (Cn) e IP Formont di Villadossola (VCO). Gli studenti hanno potuto condurre un’indagine sull’entità del fenomeno dello spreco alimentare utilizzando il supermercato Coop come luogo di ricerca e analisi dei prodotti, e delle filiere nonché di incontro con i consumatori per conoscerne le abitudini di consumo. Al termine di questo percorso gli studenti hanno prodotto in classe un video/spot per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di ridurre gli sprechi.

L’evento

Nel corso della mattinata verrà proiettato anche Foodsavers, film-documentario del 2013, diretto dal regista tedesco Valentin Thurn, che raccoglie e racconta storie ed esempi positivi di lotta allo spreco. L’evento sarà presentato e introdotto da Monica Di Martino, Communication Manager di Nova Coop e da Carla Bezzegato, Responsabile di zona Politiche Sociali e Relazioni Esterne della Cooperativa.

Leggi anche:  Lavoro: tre posizioni aperte in Torino 21

Nova Coop è da anni impegnata nel contrasto allo sperpero di cibo e alla sensibilizzazione dei consumatori. Attraverso il progetto Buon Fine per il recupero delle eccedenze, la Cooperativa in un anno ha raccolto e donato a 63 onlus del territorio beni alimentari per un valore di 4.669.363 euro, si legge nell’ultimo bilancio approvato.

Il progetto

Il progetto #100volticontrolospreco si inserisce all’interno dell’Educazione al Consumo Consapevole, la proposta gratuita – articolata in laboratori e percorsi didattici – attraverso cui Nova Coop mira a rendere i consumatori del futuro più consapevoli delle implicazioni legate all’alimentazione, alla provenienza dei prodotti e del loro impatto a livello globale o di temi quali la legalità e la lotta allo spreco. Rivolta a tutti gli istituti della scuola primaria e secondaria, definita in collaborazione con professionisti del settore e al passo con le più moderne tendenze giovanili la proposta coinvolge ogni anno migliaia di studenti del Piemonte.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!