Caro Babbo Natale ti scrive il sindaco.

Caro Babbo Natale…

Potrebbe iniziare così la lettera che il primo cittadino di Crescentino, Fabrizio Greppi, ha affidato alla sua pagina Facebook. Si tratta di un messaggio ai suoi concittadini in cui il sindaco non manca di fare il punto sull’anno che si avvia alla conclusione.

Carissimi concittadini…

Carissimi Concittadini, vi scrivo queste poche righe per comunicarvi che mercoledì 27 in Consiglio Comunale è prevista l’approvazione del bilancio dell’ente per il 2018. Non ci sono aumenti di tasse e con i fondi (non molti) a disposizione faremo alcuni lavori, oltre alle solite continue manutenzioni, di cui vi parlerò dopo il consiglio.

Attenzione al mondo del lavoro

Vorrei soprattutto dirvi che stiamo seguendo con moltissima attenzione l’evolversi della situazione relativa al futuro dell’ IBP”. “E’ stata una inattesa e pesante mazzata su Crescentino soprattutto per quanto riguarda i livelli occupazionali.

Gli incontri istituzionali

Ne ho già parlato con nuovo Prefetto e ci siamo dati un nuovo appuntamento dopo le feste per capire meglio quali azioni intraprendere per cercare di sanare le pendenze pregresse con i lavoratori della Sicur 2000. Poi c’è la partita decisamente più difficile che vede in gioco il permanere stesso dell’attività: a gennaio chiederò un incontro con i vertici aziendali per avere qualche notizia.  Vi ho sempre tenuti al corrente delle notizie di possibili acquirenti, su cui spicca l’italiana ENI. Spero non sia solo una mossa pre-elettorale: giocare con il futuro di 150 famiglie mi sembrerebbe vergognoso. Ma non lo penso.

La promessa

La proprietà della restante parte che fu di Teksid mi ha accennato di interessamenti vari: ho loro spiegato che all’amministrazione comunale interessano in primis attività che portino occupazione. In modo da poter riassorbire quella attualmente in cassa integrazione e possibilmente aumentarla.
Sono fiducioso e lavorerò con tutte le parti pubbliche e private indistintamente e con quell’unico scopo. E se dovessi scoprire che qualcuno porta avanti altri interessi, lo additerò alla pubblica opinione (la vostra).

Leggi anche:  Festa 5 Stelle a Settimo, oggi il Ministro della Cultura Bonisoli FOTO

Grazie ai dipendenti

Ringrazio i Dipendenti Comunali per il lavoro svolto con dedizione, la nostra sempre disponibile Protezione Civile, la preziosa Delegazione di Croce Rossa, tutte le associazioni che hanno voluto organizzare eventi e con le quali è stato sempre proficuo collaborare. A tutti i dirigenti della attività sportive per il loro impegno verso i giovani, senza tutti loro Crescentino sarebbe spenta.

Il ringraziamento alle forze dell’ordine e alle associazioni

I Carabinieri, sempre disponibili e collaborativi e la Banda Musicale che quest’anno, in occasione del loro 110° anniversario di fondazione ha regalato a tutti momenti bellissimi, con un grande ed encomiabile lavoro.
Il Dirigente Scolastico Graziano e tutte le Maestre e Professoresse.
Il nostro Parroco e i suoi Vice per la collaborazione.

Il suo grazie alla politica locale

I Consiglieri Comunali, sperando che tutto quanto viene detto, anche di ruvido e a volte pesante sia dettato sempre e solo da buona fede, i componenti della mia amministrazione per il loro lavoro.
Ringrazio infine tutti voi per le critiche, che per me sono più importanti dei plausi perché, quelle, sono di sprone per migliorarsi sempre e vi rinnovo la disponibilità mia e di tutta l’amministrazione a parlare sempre con tutti.
Faccio a tutti sicuramente, cari auguri di Buone Feste, ai Cristiani un carissimo augurio per la Natività di Nostro Signore. E nuovamente a tutti un 2018 che porti qualcosa, anche piccola ma che ci migliori la vita.