CasaPound vuole la riqualificazione del paese. Questo il motivo della nuova lettera protocollata in Comune a Verolengo oggi, venerdì 8 marzo 2019.

CasaPound vuole la riqualificazione del paese

Nel pomeriggio di oggi alcuni militanti di CasaPound, insieme a un gruppo di residenti, hanno consegnato presso il Comune di Verolengo le firme che sono state raccolte nelle ultime settimane per sollecitare una serie di interventi di riqualifica in alcune aree della città.

Le richieste

“Nello specifico – spiega il gruppo –  gli interventi richiesti riguarderebbero la rimozione di amianto nell’ex ditta Nicoletta di Via Aldo Moro, la sistemazione del suolo pubblico nella stessa via di fronte i condomini dei civici 7 e 13 e del fosso adiacente al campo da calcio e, infine, il completamento degli spalti e della copertura dell’impianto calcistico comunale in via Rimembranza”.

Il referente

Domenico Giraulo, referente del movimento per la cintura nord di Torino e residente a Verolengo, ha commentato l’iniziativa:

“Nelle scorse settimane, dopo essere stati contattati dai residenti e aver effettuato dei sopralluoghi nelle zone interessate, ci siamo subito attivati con una raccolta firme che oggi abbiamo depositato in Comune. Il nostro obiettivo è quello di sollecitare alle autorità competenti degli interventi che mettano fine allo stato di incuria e degrado in cui versano queste aree che attualmente rappresentano un rischio per l’incolumità dei cittadini, oltre ad essere un’offesa al decoro urbano. In pochissimo tempo, siamo passati dalle parole ai fatti e non distoglieremo l’attenzione fino alla completa risoluzione di queste problematiche.”

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Il Senato dice sì alla Tav, ma una crisi resta lontana VIDEO

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!