Nella serata di ieri, lunedì 18 febbraio, sala consiliare gremita per la presentazione con Elena Piastra.

Elena Piastra presenta la lista del Pd di Settimo

Il Pd ha bruciato le tappe e, allo stesso tempo, anche gli avversari politici. L’obiettivo di mantenere, sotto la bandiera del centro-sinistra, la città di Settimo, è un obiettivo più caro che mai ai democratici settimesi. E’ anche per questo che nella serata di ieri, lunedì 18 febbraio, la sala consiliare intitolata a Giovanni Ossola, era gremita di persone e sostenitori, per assistere alla presentazione di quelle persone che hanno deciso di impegnarsi e mettersi a disposizione della città sotto la bandiera del Partito Democratico. Protagonista assoluta della serata, ovviamente, la candidata sindaco Elena Piastra.

I Dem “bruciano” gli avversari

Si sono mossi in grande anticipo i vertici del Partito Democratico settimese. Molti volti noti tra l’elenco dei 24 candidati, ma tanti giovani e giovanissimi (inteso come esperienza politica) compongono il panorama Dem in corsa alle urne.

Il segretario Furia presente all’incontro del circolo

Alla riunione di lunedì sera era presente anche il segretario regionale Paolo Furia che ha colto l’occasione per partecipare all’incontro di presentazione della candidata e della sua lista. «Il Pd settimese ha fatto delle scelte in linea con il regolamento – commenta il segretario piemontese, riferendosi alla scelta di “giocare d’anticipo” e svelare i nomi dei candidati prima delle altre forze politiche -. Adesso abbiamo formalmente una candidata, ed è Elena Piastra. In questi mesi abbiamo cercato di ricucire i rapporti, abbiamo intrapreso anche dialoghi riservati, ma giunti a questo punto i rapporti con altre forze politiche che hanno preso strade differenti non sono più recuperabili a febbraio».

Una sala consiliare gremita

La sala consiliare Giovanni Ossola nella serata di ieri, lunedì 18, quasi non conteneva i tanti partecipanti alla serata organizzata dal circolo del Pd presieduto dalla segretaria Chiara Gaiola. Un’occasione importante per mettere un punto fermo all’inizio di questa campagna elettorale e segnare un importante punto in fatto di consensi. Nota degna di merito la presenza, proprio accanto alla candidata Elena Piastra, dell’ex presidente della Regione e poi europarlamentare Mercedes Bresso che, proprio a margine dell’intervento dell’aspirante sindaca di Settimo, ha più volte evidenziato il suo sostegno con evidenti gesti di approvazione.

I nomi della lista

Daniele Volpatto, capogruppo dell’attuale maggioranza nel parlamentino settimese, non è certo inesperto in fattore elezioni. A seguire, la segretaria Chiara Gaiola che già vanta un mandato amministrativo tra gli scranni di sala Ossola. Katia Albanese, tra le novità del questo gruppo, anticipa la consigliera Roberta Cadoni. Segue Laura Calderoni, Luca Capussotto, Francesco Ciolino e Alessandro Donà. Nicolò Farinetto, già alla guida dei Giovani Democratici, è adesso tra i “senior” candidato per il Pd. Tra i nomi c’è anche quello di Maura Formica (sull’edizione cartacea de La Nuova Periferia in edicola oggi, martedì 19 febbraio, erroneamente definita come la mamma della candidata sindaco, ndr). E poi, Maria Giovanna Impagliatelli, Iliana “Nanà” Joseph, la consigliera Sonia Mencuccini, l’assessora Natascia Molino, Sergio Moriondo, il battagliero consigliere Angelo Palumbo e il suo collega Vincenzo Rignanese, con il neonominato assessore Luca Rivoira. A sostegno di Piastra anche il presidente di Casa dei Popoli, Umberto Salvi. E, a chiudere l’elenco dei candidati che compongono la lista, il giovane Daniel Sanna, la “figlia” della corrente di Ghisaura Angela Schifino, Alessandro Scopel, Francesca Telesca e Aurelian Vama.