Proprio come cinque anni fa, nel lunedì che precede la Santa Pasqua l’attuale sindaco Rosanna Giachello ha presentato i componenti della sua lista per le elezioni comunali 2019 «Progetto Verolengo Futura».

Elezioni, Giachello c’è

Proprio come cinque anni fa, nel lunedì che precede la Santa Pasqua l’attuale sindaco Rosanna Giachello ha presentato i componenti della sua lista «Progetto Verolengo Futura». E proprio come cinque anni fa l’ha fatto nella sala del locale Ebò di Verolengo.
Ad aprire la serata è stato uno dei componenti del Comitato, Fabrizio Ferrero che, dopo una breve introduzione, ha passato la parola a Giachello. Poche parole quelle pronunciate dal primo cittadino nonché candidata a sindaco prima di presentare ufficialmente, per la prima volta, il suo esercito.

Le parole del candidato

«Per me è un dovere ripropormi alla carica di sindaco – spiega Giachello – ma non perché devo portare a termine il programma elettorale presentato nel 2014, di quello ho fatto tutto. E anzi molto di più. Ma perché abbiamo nuovi progetti da realizzare per il bene del paese. In questi primi cinque anni abbiamo cercato di fare tutto il possibile. Certo, non abbiamo accontentato tutti ma abbiamo veramente fatto tutto quanto era in nostro potere. Abbiamo rappresentato i quasi 5mila abitanti di Verolengo. Tutto ciò che è stato fatto, a differenza di quello che viene detto, è frutto del nostro lavoro non la continuità di lavori cominciati dalla precedente Amministrazione perchè, se fosse stato così, saremmo rimasti fermi per cinque anni. Basta pensare che al nostro insediamento non abbiamo trovato neanche il bilancio di previsione approvato. E tutti sappiamo il perché. In questi cinque anni abbiamo lavorato insieme e coesi. Abbiamo condiviso ogni problema e progetto. E ogni assessore e consigliere ha avuto ampia possibilità di agire. Stesse possibilità che avranno anche coloro che fanno parte di questa nuova squadra».
Dopo questo breve ma intenso discorso, Giachello ha presentato la squadra.

Leggi anche:  Salvini in Brianza ospite di Cancro primo aiuto e Netweek FOTO

La lista

Dell’attuale Amministrazione hanno scelto di vivere questa avventura Andrea Angogna (dipendente Coldiretti, del 1979, già consigliere), Claudio Casarin (geometra, classe 1970, già consigliere), Tiziano Matta (dipendente E.On, del 1981, assessore all’ambiente), Maria Luisa Rosso (pensionata, classe 1950, capogruppo di maggioranza e capolista anche nel 2019), Manuele Cena (medico, del 1983, consigliere) e Roberto Cattozzi (dipendente Alenia, del 1983, vicesindaco). Dunque sei conferme, e ulteriori riconferme. Le new entry sono: Davide Bevilacqua (imprenditore nel settore della metalmeccanica, del 1973), Matteo Giovannini (agricoltore, del 1979), Filippo Massaro (Luogotenente degli Alpini, del 1964), Paola Martinengo in Trombali (addetta alle vendite, del 1969), Monica Melle (impiegata, del 1970) e Stefano Varalda (ingegnere, del 1975).
Elisa Giordano