Elezioni comunali Verrua Savoia: il problema principale del territorio verruese. Sono due i candidati a sindaco: Mauro Giuseppe Castelli e Paola Moscoloni.

Elezioni comunali Verrua Savoia

Elezioni comunali Verrua Savoia. Abbiamo chiesto ai due candidati, Castelli e Moscoloni qual’è il problema più annoso per il territorio verruese.

La risposta di Castelli

«Il problema principale di Verrua Savoia, a nostro avviso, deriva dalla vastità dei suoi confini. – dice    Mauro Giuseppe Castelli di Veramente Verrua – Il paese si sviluppa su circa 32 chilometri 2 ed è composto da oltre 30 frazioni sparpagliate sul suo territorio. Questa distribuzione dà luogo a problematiche diverse, dovute al variare delle caratteristiche delle borgate, e rende complessa l’attività di monitoraggio, col risultato di una scarsa comunicazione tra amministrazione e cittadini. A ciò si aggiungono i problemi di ordinaria amministrazione: alcune frazioni risentono attualmente di scarsa illuminazione. Per occuparsi in maniera ottimale di un paese come Verrua Savoia occorre sia avere un’ottima conoscenza del territorio e delle sue peculiarità, sia porsi in una continua posizione di ascolto nei confronti dei cittadini.
E’ nostra intenzione accorciare le distanze, gestendo nel modo migliore le risorse pubbliche per soddisfare le esigenze di un territorio così diffuso e promuovere la collaborazione con i cittadini al fine di porre una maggiore attenzione ai segnali di bisogno».

Leggi anche:  Elezioni comunali 2019, Borasio sindaco

La risposta di Moscoloni


Paola Moscoloni, attuale sindaco e candidata per Insieme si può per Verrua Savoia afferma: «Personalmente ritengo che il Comune di Verrua Savoia, inteso come territorio e persone, goda di buona salute. In questi anni si sono affrontati i problemi più importanti legati al dissesto idrogeologico ed alla manutenzione strade (meglio descritto nella relazione di fine mandato). Si è proceduto a tutelare la sicurezza dei cittadini tramite l’attività di protezione civile ed un sistema moderno di video sorveglianza. Il Comune ha poi sostenuto economicamente le Associazioni territoriali che hanno investito le loro energie per la valorizzazione e diffondere la conoscenza del territorio. Parimenti si è sostenuta la scuola, oggi fiore all’occhiello del paese, nei progetti rivolti agli alunni e si è attivata una frequentatissima Unitre volta a favorire la coesione sociale. Tutto è assolutamente perfettibile, ma considero Verrua Savoia un luogo ancora ideale dove decidere di venire a vivere in armonia con la natura e lontano dalla vita frenetica ed a tratti stressante della città».