L’assessore regionale alle Pari Opportunità Monica Cerutti bacchetta l’Amministrazione comunale di Saluggia per il non rispetto delle quote rosa in Giunta.

Quote rosa non rispettate

L’assessore regionale alle Pari Opportunità Monica Cerutti bacchetta l’Amministrazione comunale di Saluggia. Il motivo? Il mancato rispetto delle quota rosa nella Giunta. Infatti, dopo le dimissioni di Margherita Cotevino da assessore, all’interno dell’esecutivo è presente una donna.

Le parole di Cerutti

Così la minoranza guidata da Emanuele Pedrazzini aveva subito sottolineato la questione, facendolo presente anche all’assessore regionale che, proprio in questi giorni, ha scritto al Comune: «Abbiamo appreso che la Giunta del Comune di Saluggia non rispetta più la parità di genere, dopo la modifica intervenuta il 16 ottobre 2018. Sono perciò a sollecitare, nel rispetto delle vostre prerogative, un’accurata ed approfondita istruttoria al fine di garantire il rispetto della parità dei genere all’interno della Giunta stessa, come peraltro previsto dalla legge. Non credo che non esistano competenze femminili adeguate disponibili a ricoprire il ruolo risultato vacante».

Leggi anche:  Ancora nessuna risposta sul Barattolo, il tema torna in Consiglio

Il commento della minoranza

Sulla questione interviene con un breve commento anche Pedrazzini: «La Regione ribadisce quanto da noi già evidenziato. La nuova composizione della Giunta non rispetta la legge Delrio. Forse il sindaco prima di impartire a noi lezioni sul rispetto delle regole e delle istituzioni, dovrebbe iniziare lui stesso a rispettare la stessa Istituzione che è chiamato a rappresentare».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!