Pisano, dalla signora dei droni di Torino a Ministro dell’Innovazione. L’assessore della Giunta di Chiara Appendino entra a far parte del Governo giallo – rosso.

Pisano a Roma

Paola Pisano, 42 anni, ricercatrice universitaria, lascerà la Giunta di Chiara Appendino per una nuova avventura politica. La signora dei droni, infatti, è stata scelta per guidare il Ministero dell’Innovazione nel Conte Bis. Pisano, esponente del Movimento 5 Stelle, non lascerà immediatamente l’esecutivo di Appendino, si prenderà del tempo per mettere in sicurezza i progetti avviati per garantirne l’esecuzione anche dopo il suo addio.

Chi è il nuovo ministro?

Come detto, Pisano è una ricercatrice universitaria nata nel 1977. Ha tre figli, il più grande frequenta già il liceo. Il marito Marco Toledo, invece, insieme al fratello è un imprenditore, ed è quello che ha acquistato e rilanciato La Carioca di Settimo Torinese.

Il Giuramento

Questa mattina Pisano sarà a Roma per giurare sulla Costituzione Italiana davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un grande risultato per l’assessore torinese che ha molti progetti in mente per questa Italia che dal punto di vista tecnologico, secondo il suo pensiero, è ancora troppo indietro.

Leggi anche:  Bodoni e suoi primi 90 giorni da sindaco

C’è un’altra piemontese

A Roma non arriva solamente Pisano dal Piemonte. Dal Cuneese, infatti, giungerà Fabiana Dadone, anche lui del Movimento 5 Stelle. Ha 35 anni, laureata in giurisprudenza e già eletta nelle file dei Grillini nel 2013. L’anno scorso è poi tornata per la seconda volta in Parlamento ed attualmente è membro della Commissione Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni. A lei andrà invece il posto dell’oramai ex ministra della Lega Giulia Bongiorno, cioè della Pubblica Amministrazione.