Elezioni comunali 2019, Federico Merlo viene riconfermato sindaco di Vische. Vince così la sfida contro Marina Rossi.

Elezioni comunali 2019

Federico Merlo si riconferma sindaco per altri 5 anni. Ha infatti vinto le elezioni comunali 2019.

Ecco le preferenze

La lista Tradizione Progresso e Vivibilità per Vische

candidato a sindaco Federico Merlo

Acotto Alessandro       27
Baro Sara Francesca   55
Belletti Gianni               8
Camoletto Paola        41
Fioretta Giovanni      32
Germano Paolo         38
Parrotta Francesco   17
Savoia Simone          18
Veglia Stefania         21
Volpe Antonella      26

Lista  Noi per voi rinnovamento e impegno
candidata Marina Rossi

Acotto Anna39
Agrano Eric Domenico13
Baro Marco2
Canale Giada6
Di Nunzio Fabrizio8
Ghisafi Floriano16
Villa Antonio Fulvio29

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Il commento di Merlo

“Sono molto contento dell’esito delle recenti votazioni amministrative – dichiara il sindaco Merlo – sicuramente c’è lo spazio per festeggiare il successo con la squadra che mi è di grande aiuto e di forte supporto, ma da domani dobbiamo iniziare a realizzare le tante cose che abbiamo in mente di fare per il nostro paese.  – dice il neo eletto Merlo – E ci tengo a sottolineare che ci tengo a festeggiare ora, ma ci terrei molto di più a poter festeggiare quando avremo realizzato i nostri progetti”.

Leggi anche:  No Tav, le prime reazioni della politica

Il commento di Rossi

Marina Rossi, a sostenere la sua candidatura è stato il 29,9 % degli elettori con un totale di voti pari a 229. “Un risultato così soddisfacente – anticipa Merlo – merita di essere convalidato con l’operatività, infatti inizieremo da subito a cercare di realizzare il maggior numero di opere pubbliche possibili nel corso di questo secondo mandato , che tradotto in pratica significa volontà di investire in settori quali la viabilità, l’illuminazione pubblica, l’agricoltura e i beni comunali, tutte opere necessarie per migliorare ancora di più la qualità della vita, ma altrettanto importanti anche per dare lavoro a diverse aziende del territorio canavesano. E siamo agevolati perché da quest’anno le possibilità ci sono, vista l’esclusione del pareggio di bilancio, non possiamo e non dobbiamo lasciarci scappare questa occasione. E poi c’è la grossa sfida al decremento demografico, una realtà che interessa anche Vische”.