Come tornare in forma dopo le feste? E qual è l’attività fisica migliore per chi fa una vita sedentaria? Si spazia dalla semplice passeggiata a sedute di allenamento mirate con il Personal Trainer, fino alla pratica di discipline sportive, sempre nei limiti delle potenzialità e delle condizioni di forma del nostro corpo.

Come tornare in forma dopo le feste

L’impegno iniziale dovrà essere modesto ma costante. Con il supporto di un istruttore qualificato avrete la certezza di notare già dopo alcune sedute di allenamento i primi risultati. E questo si trasformerà senz’altro in un nuovo stimolo a proseguire sulla strada del dimagrimento. Spesso, può essere consigliabile un allenamento in palestra scegliendo tra i corsi quelli che sono di maggior gradimento. Perché lo sport deve scaricare dallo stress, non accrescerlo. Oltre alle classiche proposte da centro fitness (Step, GAG, Zumba e così via) esistono anche tante discipline ‘dolci’ come, per esempio, il metodo Pilates che presentiamo di seguito.

Il Metodo Pilates

Si tratta di un programma di fitness pensato e concepito per allungare e rinforzare i muscoli attraverso l’arte del controllo. Sviluppato a cavallo del secolo scorso, è oggi molto apprezzato. Il controllo avviene attraverso la parte del corpo definita ‘powerhouse’ che consiste in tutta la serie di muscoli connessi al tronco, quindi: l’addome, i glutei, l’interno delle cosce e la zona lombare. Il metodo Pilates si concentra sul movimento controllato dalla ‘powerhouse’ lasciando però libertà di movimento alle estremità. A stimolarne l’invenzione è stata l’osservazione di culture diversissime tra loro, oriente e occidente. Culture che il metodo fonde per sviluppare il concetto del totale controllo sul corpo, sulla flessibilità profonda e sull’integrazione della colonna con gli arti in modo fluido e armonioso.

Leggi anche:  Come comportarsi in spiaggia se …

Serve parecchia costanza

Se praticato con costanza il metodo Pilates migliora la condizione fisica del corpo, rinforzando la colonna vertebrale. Il segreto per eseguire ogni esercizio di Pilates è quello di visualizzare mentalmente il modo in cui ogni movimento è correlato: questo aiuta nella concentrazione. Il corretto allineamento della colonna durante gli esercizi e la focalizzazione primaria dell’attenzione sulla ‘powerhouse’ fanno sì che ogni altra parte del corpo la accompagni in maniera fluida. Praticando gli esercizi correttamente, la colonna si rinforza ed è sempre protetta generando automaticamente un netto miglioramento posturale.

Attenzione alla respirazione

Il Pilates dovrebbe essere eseguito quasi senza intervalli tra un esercizio e l’altro ponendo continuamente attenzione alla respirazione. Elemento fondamentale del Pilates, quest’ultima dovrebbe essere eseguita in modo naturale, adeguandosi all’espansione del torace e all’allungamento degli arti. Quando si accumula una sufficiente confidenza con i movimenti, gli esercizi e i macchinari del Pilates chi lo pratica si scoprirà a cercare di compiere movimenti ogni volta più precisi con il minimo dello spreco di energie. Più aumenta la concentrazione, migliori saranno i risultati. Ecco dunque come tornare in forma dopo le feste.