Al GP della Repubblica Ceca, lo Sky Racing Team VR46 centra il primo doppio podio in Moto2 della sua storia con Luca Marini secondo e Pecco Bagnaia terzo. Grazie all’ottimo gioco di squadra nelle fasi iniziali di gara, i giovani piloti Sky VR46 rimangono in lotta per la vittoria fin sotto la bandiera a scacchi.

Moto2:La gara

Marini, che scattava dalla pole position, insieme al compagno di squadra, subito cerca di imporre il suo ritmo per staccare gli avversari. Nel gruppo di testa per tutta la corsa e protagonista di una serie di bellissimi sorpassi, inizia in testa l’ultimo giro. Primo alla penultima curva, in frenata inserisce per errore la seconda marcia ed è costretto a cedere la vittoria ad Oliveira. Per Luca questo è il secondo podio in carriera dopo il terzo posto al Sachsenring.

Pecco Bagnaia

Terzo, dopo un weekend non facile da gestire, Pecco Bagnaia che nei primi giri ha dimostrato di avere un ottimo passo. In lotta con Baldassarri per il podio fin sul traguardo, chiude con 16 punti e scala in seconda posizione in classifica generale dietro Oliveira (166 punti Oliveira, 164 punti Bagnaia ndr).

Leggi anche:  Vacanze vip Tubino in Corsica con Ventura

Il commento

Bagnaia: “Mi dispiace aver perso la testa del Campionato, ma sono contento del podio dopo la gara del Sachsenring che non si è conclusa nel modo sperato. Abbiamo lavorato molto in questo weekend, non avevo il feeling che volevo sul davanti, perdevo molto grip dopo alcuni giri, ma stamattina ho provato una modifica nel warm up e sono riuscito ad essere competitivo. Eravamo tutti vicini, Balda era molto aggressivo in sorpasso e ho perso tanto tempo. Ho cercato di tenere il ritmo di quelli davanti recuperando in staccata. Dobbiamo continuare in questa direzione e tornare consistenti come nella prima parte della stagione. Come Team stiamo crescendo e sono molto contento anche per Luca, per i suoi ultimi risultati”.