MotoGP Valencia, nelle prove Libere 3 cade il pilota chivassese Francesco Pecco Bagnaia all’uscita dei box. Oggi, domenica 17 novembre non ha gareggiato.

MotoGP Valencia, Pecco Bagnaia è caduto

Il pilota chivassese Francesco Pecco Bagnaia è caduto durante le prove Libere 3 ieri, sabato 16 novembre 2019, sulla pista di Valencia. Pecco, nel finale delle terze prove libere, mancavano ormai sei minuti al termine, è rovinato a terra all’uscita dai box. Sarebbe caduto perché il pneumatico anteriore si è bloccato, dunque lui si è cappottato letteralmente con la sua moto.

E’ ferito

Nella caduta, un forte colpo alla testa e alla mano sinistra. Per questo motivo è stato trasportato all’ospedale di Valencia dove ha svolto gli esami necessari, tra cui una Tac. Stando alle prime informazioni avrebbe subito un trauma cranico commotivo, a cui si aggiunge una sospetta frattura del polso.

 

Il commento

“Mi dispiace aver concluso così il mio 2019, ma arriverò ai test al 100%. Avevamo bisogno di fare una bella gare per concludere il mio primo anno in MotoGP nei migliori dei modi. – Afferma Pecco – Un anno difficile con molti alti e bassi, un anno dove ho imparato tanto e devo ringraziare soprattutto Pramac Racing, Ducati la mia squadra e la VR46 Riders Academy per aver creduto in me aiutandomi in ogni situazione insieme a tutte le persone che mi sono state vicine. L’anno prossimo insieme potremo fare grandi cose e non vedo l’ora di iniziare. Faccio i complimenti al mio team e a Jack per la bella gara di oggi e per e l’intera stagione, se lo sono meritato.